ENRICO CARMINA, PROFESSORE ORDINARIO DI ENDOCRINOLOGIA, UNO DEI PIÙ NOTI ENDOCRINOLOGI ITALIANI A LIVELLO INTERNAZIONALE, RICEVE IL PREMIO DELLA FUTTERWEIT FOUNDATION PER L'ECCELLENZA NELLA DIAGNOSI E CURA DELLE DISFUNZIONI FEMMINILI DA ECCESSO DI ANDROGENI

Attività professionale

 

 Il 25 settembre 2018 è stato assegnato al Professore Carmina il più prestigioso riconoscimento nel campo della diagnosi e della cura delle malattie legate ad iperandrogenismo: Il premio della Futterweit Foundation di New York. Il premio è stato consegnato nell'aula magna della Karolinska University di Stoccolma, in Svezia.

 

Il Professore Enrico Carmina  è uno dei maggiori esperti mondiali di diagnosi e terapia degli iperandrogenismi e della sindrome dell'ovaio policisticoE' Direttore dal 2007 della Società mondiale sugli  iperandrogenismi e la sindrome dell'ovaio policistico (Androgen Excess and PCOS Society) con sede in Magnolia Boulevard 12580, North Hollywood, California, USA.

Ha diretto il comitato internazionale per la diagnosi e la cura della caduta dei capelli nella donna che ha stabilito le nuove linee guida per tutti i dermatologi e gli endocrinologi. Le linee guida sono state pubblicate il giorno 1 luglio 2019 nel più prestigioso giornale di endocrinologia nel mondo, il Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism.

 In atto dirige il Comitato internazionale per la diagnosi e la cura delle forme di acne della donna dovute a disfunzioni ormonali.

Con il suo aiuto la donna puo' affrontare i maggiori problemi  che dipendono dagli iperandrogenismi ovarici e surrenalici e dalla PCOS: 

  1. irregolarità mestruali
  2. sterilità
  3. irsutismo
  4. acne tardiva o persistente
  5. caduta di capelli nella donna
  6. obesità con insulino-resistenza
  7. alterazioni del metabolismo del glucosio
  8. diabete
  9. aumento del rischio cardiovascolare già in età giovanile.

Il Professore Enrico Carmina  è anche un noto esperto nella diagnostica differenziale delle amenorree ed in particolare dele amenorree ipotalamiche associate a disturbi dell'alimentazione. Ha recentemente stabilito e pubblicato sui principali giornali scientifici mondiali il ruolo del dosaggio dell'AMH (ormone anitimulleriano) nella diagnostica differenziale delle amenorree ipotalamiche (e della PCOS - sindrome dell'ovaio policistico).

Attività professionale

Il Professore Enrico Carmina, Professore Ordinario di Endocrinologia presso l'Università di Palermo, è uno dei più noti endocrinologi italiani, con studio professionale a Milano e Palermo. Si occupa della diagnosi e della terapia di tutte le malattie endocrine.

In particolare:

 

Diagnosi e terapia della sindrome dell'Ovaio Policistico (PCOS)

  • Diagnosi differenziale fra alterazioni mestruali dovute a PCOS ed ad altre patologie ovariche o ipofisarie
  • Diagnosi e terapia delle diverse forme di PCOS (Fenotipo A, B, C, D)
  • Terapia della sterilItà in donne con PCOS
  • Terapia dell'irsutismo e delle altre alterazioni cutanee della PCOS
  • Terapia delle alterazioni metaboliche legate alla PCOS
  • Prevenzione del diabete mellito in donne con PCOS 

Diagnosi e terapia delle condizioni di caduta dei capelli nella donna:

  • Diagnosi differenziale fra forme da eccesso di androgeni e forme genetiche o infiammatorie
  • Terapia locale e generale
  • Scelta fra farmaci antiandrogeni in relazione alla diagnosi
  • Terapie alternative

Diagnosi e terapia delle forme di amenorrea:

  • Diagnosi differenziale fra amenorree ipotalamiche e forme ovariche o da PCOS
  • Terapia ormonale delle amenorree
  • Terapie alternative

Diagnosi e terapia delle forme di acne dovute a disfunzioni ormonali

  • Diagnosi differenziale fra forme iperandrogeniche e forme da proliferazione batterica o da infiammazione cronica
  • Terapia ormonale e non ormonale

Diagnosi e terapia delle malattie surrenaliche:

  • Diagnosi e terapia degli iperandrogenismi surrenalici e delle PCOS secondarie
  • Diagnosi differenziale delle masse surrenaliche
  • Diagnosi e terapia della sindrome di Cushing
  • Diagnosi e terapia degli iposurrenalismi

Diagnosi e terapia delle problematiche relative al metabolismo del calcio:

  • Diagnostica differenziale, decisioni terapeutiche e follow-up degli iperparatiroidismi primitivi e secondari
  • Deficit severi e parziali di vitamina D
  • Diagnostica differenziale delle ipercalcemie
  • Nuove terapie dell'ipoparatiroidismo per evitare il danno renale che spesso consegue alle terapie classiche con vitamina D e calcio
  • Osteoporosi postmenopausale, maschile e senile
  • Diagnostica differenziale dell'osteoporosi
  • Terapia delle osteoporosi resistenti alle comuni terapie

Diagnosi e terapia delle malattie della tiroide:

  • Diagnostica differenziale e terapia degli ipertiroidismi
  • Ipotiroidismo subclinico e severo
  • Terapia dell'ipotiroidismo e dell'ipertiroidismo durante la gravidanza
  • Diagnosi e terapia dei noduli tiroidei
  • Diagnosi, terapia post-chirurgica e follow-up dei tumori della tiroide
  • Diagnosi e terapia delle tiroiditi incluso le tiroiditi post-partum, da citochine e da farmaci

Diagnosi e terapia delle ipertensioni endocrine:

  • Screening e diagnostica differenziale delle ipertensioni da iperaldosteronismo primario e da glucocorticoidi 
  • Screening e diagnostica differenziale delle ipertensioni da feocromocitoma

Diagnosi e terapia delle basse stature e delle alterazioni dello sviluppo sessuale puberale.

 

Diagnosi e terapia delle malattie ipofisarie.

  • Diagnosi e terapia degli adenomi ipofisari
  • Diagnosi e terapia delle diverse forme di iperprolattinemia 
  • Diagnosi e terapia delle patologie ipotalamiche

Contatti

Studio professionale:

 

Milano, via Arco 1,

studio polispecialistico FB Medical

(zona Brera, metropolitana Lanza, secondo piano, citofono 1002)

tel 02-65560816

 

Palermo, via Villareale 40, piano 3, tel. 338-3436586.

 

Email: 

enricocarmina28@gmail.com

 

 

E' possibile anche fare visite telefoniche via Skype o WhatsApp videochiamata

Per prenotare una visita telefonica contattare 

338-3436586 o inviare una email a 

enricocarmina28@gmail.com

 

 Per potere eseguire la visita skype o WhatsApp sarà necessario inviare una foto, un riassunto della storia clinica e gli esami di laboratorio eventualmente disponibili. Altri esami potranno eventualmente essere concordati prima di eseguire la visita online.