L'ACNE DELLA DONNA ADULTA

INDOTTA DA DISFUNZIONI ORMONALI

 

Il Professore Enrico Carmina è forse il maggiore esperto a livello internazionale nella diagnosi e terapia dell'acne indotta da disfunzioni ormonali nella donna adulta.

E' il primo autore delle nuove linee guida sulla diagnosi e terapia dell'acne su base ormonale che sono in pubblicazione su un giornale scientifico di importanza mondiale (Nature Endocrinology),

 

FEMALE ADULT ACNE AND ANDROGEN EXCESS:

A REPORT FROM THE MULTIDISCIPLINARY ANDROGEN EXCESS AND PCOS COMMITTEE 

 

Carmina E, Dreno B, Lucky AW, Agak GW, Dokras A, Kim JJ, Lobo RA, Ramezani Tehrani F, Dumesic D

Quale è la causa della comparsa dell'acne in una donna adulta?

L'acne che compare o persiste dopo i 18 anni è generalmente la conseguenza di un'alterazione ormonale, in particolare di un aumento degli ormoni androgeni . 

Altre volte l'acne della donna adulta può dipendere da diete o terapie sbagliate (uso eccessivo di antibiotici) o dall'uso di cosmetici non adatti al proprio tipo di pelle

 

Come si fa a capire quale è la causa dell'acne?

Il dosaggio ormonale con la misurazione non solo degli androgeni classici (testosterone) ma anche di altri androgeni è essenziale per accertare una causa ormonale dell'acne.

 

L'acne della donna adulta può dipendere da una particolare sensibilità della pelle agli ormoni?

Si, in molti casi gli ormoni androgeni sono normali ma l'acne risponde alla terapia ormonale. Per questo motivo molte donne affette da acne eseguono lunghe terapie ormonali anche con ormoni normali nella speranza di ottenere un miglioramento dell'acne. Tuttavia, il dosaggio di particolari sostanze (metaboliti) prodotti dalla pelle consente di sapere se quella forma di acne con ormoni normali risponderà alla terapia ormonale, evitando così di utilizzarla in donne che non ne avranno alcun giovamento.

 

E' sufficiente la terapia ormonale per curare l'acne nelle donne che presentano alterazioni degli ormoni androgeni?

 No, gli ormoni androgeni favoriscono l'a comparsa dell'acne nella donna adulta modificando la quantità e le caratteristiche del grasso della pelle ma le alterazioni cutanee dell'acne sono prodotte dallo sviluppo di germi.

Per questo motivo, la terapia solo ormonale dell'acne spesso non è efficace anche nelle donne che presentano un'alterazione ormonale o da risultati temporanei seguiti da ripresa anche più violenta dell'acne.

 

Come va fatta la terapia di un'acne della donna adulta?

Il primo passo è sempre l'accertamento di una eventuale alterazione ormonale ma nello stesso tempo va fatta una valutazione della severità dell'acne mediante uno dei metodi di stadiazione, come il metodo GEA/AFAST.

In base al punteggio di questi metodi ed alla presenza di alterazioni ormonali o di alterata sensibilità della pelle, si stabilirà la terapia che dovrà sempre comprendere prodotti locali (gel o creme particolari) ed eventualmente antibiotici specifici insieme alla terapia ormonale.

Quali sono gli errori più comuni nella terapia di un'acne in una donna adulta?

- Fare solo la terapia dermatologica

- Fare solo la terapia ormonale

- Utilizzare prodotti ormonali di vecchia concezione (comportano rischi importanti per la salute)

- Utilizzare antibiotici per via locale (favoriscono la resistenza dei batteri responsabili dell'acne).

 

La scelta dei farmaci è particolarmente importante e dipende dall'età, dal peso corporeo, dalle alterazioni ormonali presenti, dalla durata e dalla severità dell'acne.

 

Una cura completa che includa un corretto approccio sia endocrinologico che dermatologico è essenziale per ottenere la guarigione dell'acne.

 

E' possibile ottenere una guarigione completa dell'acne della donna adulta?

Si, l'obiettivo è guarire definitivamente l'acne e non solo quello di ottenere un miglioramento o la scomparsa dell'acne per un breve tempo.